Il drone sanificatore

Arriva in Italia il drone sanificatore, precisamente sulle spiagge della nostra amata Sardegna.

Forse ci siamo, questa volta volta vanteremo un primato!

Ebbene sì! Il drone sanificatore sta effettuando i primi test su una delle spiagge più belle d’Europa

Quindi, voli anti-Covid in vista.

Il nome del sanificatore? LUIGI!

Grande fermento sulla spiaggia del Poetto di Cagliari.

Tutto questo è stato possibile grazie all’amministrazione comunale e al Prof. Roberto Facchini Hernandez, CEO e Responsabile Ricerca & Sviluppo di Infinity Biotech Spa.

Il SAPR sanificatore ha la capacità di agire su circa 16mila metri quadri di spiaggia-arenile, con annesse le strutture come chioschi o stabilimenti, in circa in 10 minuti di orologio.

Noi parlavamo da tempo di interventi con i droni (qui).

Luigi aprirà la strada a nuovi scenari in tutta Italia.

Nonostante, l’impegno non bisogna dimenticare la situazione attuale e la rotta verso il regolamento europeo. (qui).

Sì, la nuova frontiera dell’innovazione tecnologica vola alto per la disinfezione degli ambienti.

Capiamo insieme come funzionerà questa soluzione:

  1. acqua;

  2. perossido di idrogeno;

  3. potenziamento a frequenze vibrazionali.

Ecco fatto, ottenuto uno dei più potenti disinfettanti presenti sul mercato.

Il tutto sarà certificato dalle aziende specializzate in trattamenti di sanificazione.

Da oggi potrai proporti come writer per la community.

COSA ASPETTI e fatti notare!

Raggio laser anti DRONE!

Raggio laser anti DRONE! Una nave da guerra americana che ha testato l’armamentario di bordo. Tra le nuove: il raggio laser anti DRONE!

Oggi si parla di una notizia che ho appreso nei giorni scorsi: Raggio laser anti DRONE!

Parliamo di una nave da guerra americana che ha testato l’armamentario di bordo.

Tra le novità un potente raggio laser, in grado di svolgere attività anti drone!

Lo scopo di questo raggio laser non è solo abbattere i droni ma anche puntare a target quali, aerei in volo alla velocità della luce.

Ho reperito questa informazione dalla CNN, dove la Flotta Pacifica della Marina Militare USA, ha reso noto quanto di più triste non ci sarebbe per noi dronisti! Ci manca solo di essere abbattuti da un raggio laser che taglia in pezzi il nostro drone!

L’arma è stata testata in un punto non reso noto dell’Oceano Pacifico il 16 ottobre scorso.

Il video è stato diffuso in rete per dimostrare il test effettuato.

Si evince chiaramente il raggio potente e subito dopo un velivolo in fiamme.

Eh sì! Cari amici il triste epilogo di un laser anti drone!

Tuttavia, ad oggi non conosciamo la potenza di questo laser ma sicuramente non si tratterà di un laser giocattolo, visto che lo stesso completa l’armamento di una nave da guerra.

Insomma una flottiglia contro le flotte di droni!

Grazie per l’attenzione… Vi ricordo che la community DRONE LUCA SI ALLARGA E TU, PUOI SCRIVERE UNO O PIU’ ARTICOLI.

Basta candidarsi con un messaggio.

Ascolta il podcast DRONE LUCA (qui).

Oppure, visita il canale youtube DRONE LUCA (qui).

DJI MAVIC AIR 2: questione di peso!

Oggi si parla del drone DJI MAVIC AIR 2. I pregi e i difetti di questo sapr che attendevamo da molto.

Bentornati sul mio sito! Oggi parleremo del DJI MAVIC AIR 2.

Proprio così e spiegherò subito il motivo del titolo che ho scelto DJI MAVIC AIR 2: questione di peso!

La notte tra il 27 e il 28 aprile 2020 alle ore 03.30 italiane la casa DJI ha reso pubbliche le informazioni del il prodotto DJI MAVIC AIR 2.

Stiamo parlando del tanto atteso lancio del prodotto più chiacchierato degli ultimi mesi

Ecco perché parlo di questione di peso:

La cosa che mi ha lasciato perplesso è il peso di questo SAPR, pari a 570 grammi!!!

Esatto, per molti è un carico insignificante ma se provassimo a guardare oltre…?

…Ad esempio al Luglio 2020 o addirittura a Gennaio 2021?

Ecco a voi il mio video riepilogativo! (qui)

Vi invito come sempre a lasciare un like, commentare e cosa ancora più importante l’iscrizione e la condivisione.

Una donazione libera e spontanea garantirà la crescita e lo sviluppo di questi progetti on line.

Sono apertissime le proposte di sposorship da parte di privati e aziende! (qui)

Voi cosa pensate?

Si tratta di un errore da parte della DJI?

Oppure la manovra è molto articolata e il colosso asiatico sta pensando ai futuri kit di alleggerimento del SAPR???

Si ricorda l’iscrizione gratuita alla newsletter.